Curiosità e amore verso il “meraviglioso mondo del vino” sono stati gli irrefrenabili impulsi per intraprendere un’avventura insolita e rara nella nostra regione: fermentare in bottiglia per fare uno spumante classico. Inesistente qualsiasi tradizione, timida e flebile la domanda di mercato, teoriche benchè approfondite le conoscenze di metodo, avevamo solo l’uva (vermentino e chardonnay), la tecnologia e tanta voglia di divertirci.


SCARICA IL PDF